Le peculiarità dell’obbligazione tributaria

Le peculiarità dell’obbligazione tributaria

Si arriva a un punto dello studio dove si deve trattare anche l’argomento inerente a quelle che sono le peculiarità dell’obbligazione tributaria rispetto a quella di diritto civile.

Al riguardo possiamo, infatti dire, che le obbligazioni tributarie differiscono da quelle di diritto comune per diversi ordini di ragione, si pensi:

  • Al contribuente che in qualità di debitore, se non dovesse adempire si trova assoggettato a delle sanzioni.
  • All’Amministrazione finanziaria che in qualità di creditrice, soddisfa le proprie pretese mediante l’esercizio di propri poteri autoritativi

Ed è proprio per questo motivo che la giurisprudenza ritiene che il tributo non è altro che oggetto di un vero e proprio rapporto obbligatorio che trova il suo fondamento direttamente nella legge.

Ora, una volta che siamo riusciti a mettere in luce, la diversità dell’obbligazione tributaria da quella di diritto comune, sorge spontaneamente una domanda e cioé: posso applicare automaticamente le norme civilistiche a quelle che sono le obbligazioni tributarie?

La risposta è piuttosto articolata, in quanto vi sono diversi orientamenti che ci forniscono risposte divergenti tra di loro.

Infatti secondo un primo orientamento, all’interno della disciplina civilistica vi sono norme per così dire comuni, che possono essere applicati in modo automatico ad entrambi.

Sulla base di un secondo orientamento dottrinario, le norme civilistiche possono essere applicate alle obbligazioni tributarie solo in via analogica e quindi solamente in assenza di regole specifiche dettate appunto per quest’ultime.

Mentre, in definitiva, secondo un terzo ed ultimo orientamento il problema di applicare dette regole civili a quelle che sono le obbligazioni tributarie, è un problema che possiamo porci solo nella fase di riscossione e non anche in quella dell’accertamento. Quest’ultima fase dovrebbe quindi essere disciplinata solo da regole tributarie.

In realtà la domanda che ci siamo posti e a cui stiamo cercando di dare una risposta, a ben guardare ha perso ormai d’importanza proprio perché il legislatore ha nel tempo emanato sempre più norme tributarie, riducendo drasticamente gli spazi lacunosi che ci portavano a chiederci se fosse o meno possibile applicare le norme civilistiche alle obbligazioni tributarie.

Elenco altri post della categoria “Diritto Tributario”

Ti potrebbe interessare anche...